Le modifiche nella dieta

Le modifiche nella dieta

La dieta del cane è un argomento importantissimo e delicato.

Riuscire a trovare l’alimento corretto per il nostro amico a quattro zampe richiede pazienza e attenzione.

Non si tratta solamente di quantitativo corretto da somministrargli, ma di soddisfare i suoi fabbisogni energetici e nutrizionali grazie a un’alimentazione variata ed equilibrata a seconda dell’età.

Un’alimentazione scorretta provoca dermatiti, flatulenza, perdita di pelo, feci eccessivamente molli o eccessivamente dure, cattivo odore, problemi cardiaci, obesità.

Se il cibo che state somministrando al vostro cane gli provoca anche una delle condizioni sopra indicate è il momento di cambiargli dieta. Ma come fare?

Il cane deve integrare il nuovo prodotto poco alla volta in un arco di 5/7 giorni.

Dapprima gli verrà somministrato un piccolissimo quantitativo di nuovo cibo da mischiare al vecchio, poi sempre a dosi maggiori, fino a che il suo stomaco non si sarà completamente abituato e la flora batterica stabilizzata.

Per maggiore sicurezza chiedere sempre al proprio veterinario di fiducia.

LASCIA IL TUO COMMENTO

Salva