Il micio e l'estate

Il micio e l'estate

Se il gatto nel periodo estivo risulta essere più inappetente del solito non allarmatevi.

In estate il metabolismo del gatto cambia e ha meno bisogno di assumere calorie e cibo in quanto non deve mantenere costante la sua temperatura corporea e l’attività motoria si riduce.

Tra i cibi favoriti ovviamente quelli umidi, da collocare in posti non alla luce diretta del sole in modo da non farli deteriorare più velocemente. Se il gatto predilige il cibo secco non è un problema, la cosa importante è farlo bere il più possibile cambiando l’acqua della ciotola anche più volte al giorno per farla rimanere fresca e per compensare la diminuzione dei liquidi presenti nel cibo secco.

Un consiglio per far mangiare il gatto correttamente è quello di non dare le solite dosi di cibo agli stessi orari di sempre, ma somministrarle in più trance al giorno, così da invogliarlo a consumare piccoli pasti senza però avanzare.

Tra le proteine migliori troviamo i calamari, lo sgombro, la sogliola, la trota, il merluzzo il pollo e varie frattaglie.

La frutta e la verdura solo se l’animale è già abituato a mangiarle durante gli altri periodi dell’anno.

Perciò, una minore riduzione del peso del nostro micio non è preoccupante, ricorrete ai consigli del veterinario di fiducia se la situazione peggiora e il gatto ha eccessiva perdita di peso.

LASCIA IL TUO COMMENTO

Salva